sabato 11 aprile 2015

Home Tour: Sfaro Architects From Tel-Aviv

English Text at the bottom of the page
Un paio di post fa avevo raccontato come non sempre valga la pena scegliere di acquistare una casa grande. Molto più importante dei mq sono senza dubbio la posizione dell'immobile, la corrispondenza alle vostre priorità  (ad esempio la presenza  di un piccolo terrazzo, di un garage, un appartamento in un piano alto)  e, soprattutto, una corretta progettazione degli spazi.
Come esempio perfetto di efficiente progettazione, oggi vorrei presentarvi la realizzazione del team di architetti SFARO per un miniappartamento di 40 mq nella città di Tel-Aviv. Al contrario di quanto accade in Italia in questo momento, i prezzi delle abitazioni di Tel-Aviv negli ultimi anni hanno subito una forte impennata e la proprietaria di questo appartamento non riusciva a trovare, nella stessa zona, un appartamento più grande ad un prezzo che rendesse conveniente il cambio di abitazione. Ha deciso così di ristrutturare gli spazi, modificandone la distribuzione.
Gli architetti hanno concentrato il blocco servizi con bagno e cucina in un parallelepipedo posto al centro dello spazio, attorno al quale la luce e i percorsi scorrono liberi .
Le porte filomuro  a tutta altezza, a battente o scorrevoli,  presenti in ogni ambiente, permettono di stabilire la privacy desiderata, se necessario. Il risultato è un appartamento in cui la luce abbraccia gli spazi, in cui trovano posto una cucina comoda separata dal soggiorno, un bagno spazioso con una grande doccia, una camera da letto con grande armadiatura.
Lo spazio per un angolo studio e una nicchia per i libri sono stati ricavati nel corridoio di ingresso. L'uniformità del pavimento in parquet , del bianco delle pareti e la grande luminosità  contribuiscono a far sembrare l'appartamento più spazioso.
La perfezione in soli 40 mq.











I've already written about priorities    in choosing a house: a big residence is not important as the location , for istance.  It's not as important as supporting  your priorities (having a small terrace, a garage...) and , above all, not as important as a good planning, which ends up to be basic request to someone looking for a new house.
As perfect example of good planning, today I'm going to show you the project of a 40 square meters  flat in Tel-Aviv, by SFARO Architects. Unlike the Italian situation, where  immovables are in costant fall down, in Tel-Aviv, in the last years, there was a soaring of housing prices. So the property of this flat decided to restore  , instead of buying a new and bigger house.
SFARO Architects concentrated all the functions (a big wardrobe, a bathroom with a large shower, a shelf for books and television and a practical kitchen ) in a cube in the middle of the space. So they created four different  spaces that can be separeted by sliding doors,  according to the owner's needs.
Light and  circulation  can flow all around the cube and the space seems to be endless.
The continuous parquet flooring and white walls contribute to create a sensation of  large and bright space.

Perfection in 40 square meters...

Thanks to Arch. Nir Rothem and Arch. Bosmat Sfadia-Wolf , for their kind concession for publishing images. You can find many other interesting project on their official website

  SFARO Architects 26 Soutine St.      Tel-Aviv

  http://www.sfaro.co.il/


Enjoy Your Home!


Se vi è piaciuto questo post fate click sul pulsante g+ in cima alla pagina, a sinistra. Il pulsante g+ premia la qualità dei contenuti sul web e il lavoro di chi scrive. A chi clicca non costa nulla ma è un riscontro importante per chi pubblica. Potete anche un lasciare un commento nel form apposito. I commenti e le critiche sono i benvenuti!

2 commenti:

  1. Hai ragione a volte è molto più importante la progettazione e l'organizzazione degli spazi, l'uso, la scelta e la funzionalità degli arredi, il colore degli ambienti e l'illuminazione, tutto questo può rendere più vivibile un'ambiente di 40mq come questo, piuttosto di uno che ha il doppio dei metri quadri, ma mal progettato e organizzato. :)

    RispondiElimina
  2. Sì, è incredibile quanto valore può dare allo spazio un buon progetto. È importante diffondere la cultura del progetto e del design.

    RispondiElimina